Al via il bando “Cultura Missione Comune - 2021”, finanziamenti a tasso zero per la cultura

Al via il bando “Cultura Missione Comune – 2021”, finanziamenti a tasso zero per la cultura

Al via il bando “Cultura Missione Comune - 2021”, finanziamenti a tasso zero per la cultura

L’operatività del Fondo per la salvaguardia e la valorizzazione del patrimonio culturale, previsto dall’art. 184, comma 4, del Decreto “Rilancio” del maggio 2020, ha fatto un ulteriore importante passo avanti verso i risultati concreti che fin da subito avevamo auspicato.

E’, infatti stato emanato dal Credito Sportivo (ICS), in collaborazione con l’ANCI, il bando “Cultura Missione Comune – 2021” che prevede per i beneficiari, Enti locali e Regioni, finanziamenti a tasso zero per interventi dedicati al patrimonio culturale.

Comuni, Città Metropolitane, Province e Regioni, avranno a disposizione uno strumento concreto per rilanciare gli investimenti nella riqualificazione e nella valorizzazione del proprio patrimonio culturale, un sostegno allo sviluppo di progetti grazie ai quali contribuire al rilancio del settore culturale, uno dei fattori chiave nella strategia di ripresa e sviluppo del Paese. Per l’iniziativa “Cultura Missione Comune – 2021” sono stanziati fondi per un importo di 7 milioni di euro di contributi in conto interessi destinati all’abbattimento totale degli interessi di mutui a tasso fisso della durata di 15, 20 e 25 anni, da stipulare obbligatoriamente entro il 31/12/2021 direttamente con ICS o altra banca appositamente convenzionata.

Un plafond di risorse che può costituire una leva per ulteriori investimenti agevolando l’accesso al credito e la riduzione del costo dei mutui fino a 50 milioni di euro per il 2021 di finanziamenti bancari destinati a Enti territoriali. Gli interventi finanziabili sono a titolo esemplificativo, gli interventi di prevenzione, manutenzione e restauro, protezione, conservazione, salvaguardia e valorizzazione; gli interventi di recupero e restauro di beni culturali; di recupero, restauro, ampliamento, attrezzatura, miglioramento, efficientamento energetico, abbattimento barriere architettoniche e messa a norma di immobili appartenenti al patrimonio culturale; gli interventi di digitalizzazione di beni culturali; gli interventi di acquisizione di patrimonio culturale.

Le istanze possono essere presentate tramite portale dedicato, presente sul sito www.creditosportivo.it, a partire dalle ore 10.00 del 10/05/2021 e non oltre le ore 24.00 del 05/12/2021. Le istanze complete inoltrate entro il 30 ottobre 2021 potranno ottenere l’abbattimento totale degli interessi di mutui a tasso fisso della durata massima di 25 anni. Le istanze inoltrate successivamente al 30 ottobre 2021 o completate oltre tale data potranno ottenere il totale abbattimento degli interessi di mutui della durata massima di 20 anni se relative esclusivamente o prevalentemente ad interventi prioritari.

Ulteriori informazioni, il bando e la modulistica sono presenti sul sito del Credito Sportivo a questo link https://www.creditosportivo.it/i-nostri-bandi-2021/

Ricordiamo, inoltre, a questa iniziativa seguirà a breve una misura incentivata dedicata ai soggetti privati, di cui sono in via di definizione le linee guida e il vademecum con le modalità di richiesta di finanziamento. Anche le imprese culturali potranno quindi beneficiare delle agevolazioni e del sostegno agli investimenti previsti per i soggetti pubblici.