• Richiesta informazioni

    Nome*

    Cognome*

    Professione

    Città

    Email *

    Autorizzo ai sensi del D.Lgs. 196/03 il trattamento dei dati personali
    trasmessi.*

  • F.A.Q.

    D Cosa fa Federculture e perché è vantaggioso associarsi?

    D Come posso associarmi a Federculture?

    D Non sono associato ma vorrei essere sempre aggiornato sulle vostre iniziative, come posso fare?

    D Sono un associato e vorrei promuovere un evento, potete aiutarmi?

    R Scopri tutti i nostri servizi e progetti nella sezione Attività

    R Consulta la pagina come associarsi e scarica la modulistica.

    R Lascia i tuoi riferimenti
    nella pagina Amici di Federculture entrerai nella nostra community

    R Sì, lo diffonderemo sui nostri canali. Invia tutto il materiale all'indirizzo email comunicazione@federculture.it

Tre obiettivi per la cultura – Manifesto CAE in Italia

Federculture è tra i promotori del Manifesto “Tre obiettivi per la cultura” lanciato da Culture Action Europe in Italia, network di europeo costituito da oltre 150 altre organizzazioni in tutta Europa impegnate da anni nella pratica delle arti e della cultura come dimensione essenziale del benessere, dello sviluppo e della coesione sociale, per la nostra generazione e per quelle che verranno, nel nostro Paese, nello spazio Europeo e Mediterraneo, guardando al futuro con una prospettiva globale.

CAE Italia promuove il manifesto in occasione delle elezioni politiche 2018, per chiedere ai candidati di tutti gli schieramenti innanzitutto un impegno a sostenere nella prossima legislatura, un incremento della quota di bilancio pubblico nazionale dedicata alla Cultura fino a raggiungere lo 0,6% nel triennio 2018-2020, dall’attuale 0,3%.

L’obiettivo principale è dare piena attuazione alla Costituzione italiana e all’Articolo 27.1 della Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo che recita: “Ogni individuo ha diritto di prendere parte liberamente alla vita culturale della comunità, di godere delle arti e di partecipare al progresso scientifico ed ai suoi benefici”.

Anche a questo fine, è indispensabile approvare, all’avvio dei lavori parlamentari, la ratifica della Convenzione di Faro, attesa dal 2013, tassello fondamentale per il rafforzamento del legame tra partecipazione civica e patrimonio culturale.

Le risorse dovranno essere prioritariamente indirizzate a tre macro-obiettivi da realizzarsi anche tramite la creazione di fondi specifici dedicati:

  1. Favorire l’accessibilità alle risorse culturali materiali, immateriali e digitali
  2. Promuovere interventi e favorire le condizioni per la crescita di competenze, potenzialità professionali e opportunità imprenditoriali
  3. Garantire nei Comuni fino ai 10.000 abitanti (l’85% dei Comuni italiani in cui risiedono oltre 18 milioni di persone) almeno un “presidio culturale” aperto 5 giorni la settimana per un minimo di 25 ore settimanali e, con specifico riferimento alla Strategia Nazionale Aree Interne, la configurazione della rete dei “presidi culturali” in tutti i comuni coinvolti

Per ogni punto sono previste proposte specifiche che si chiede agli eletti di sostenere in tutte le sedi dell’attività parlamentare.

Scarica e leggi il

PROMOTORI:

·         Acume

·         Arci

·         Coop Culture

·         Eccom

·         Fabbrica Europa

·         Federculture

·         Fondazione Fitzcarraldo

·         Melting Pro

·         Pav

·         Teatro Dell’argine

ADERENTI

·         Fondazione Symbola

Info: CAE in Italia

Per sottoscrivere il manifesto o per far aderire la tua organizzazione scrivi una e-mail a caeinitalia@gmail.com