• Richiesta informazioni

    Nome*

    Cognome*

    Professione

    Città

    Email *

    Autorizzo ai sensi del D.Lgs. 196/03 il trattamento dei dati personali
    trasmessi.*

  • F.A.Q.

    D Cosa fa Federculture e perché è vantaggioso associarsi?

    D Come posso associarmi a Federculture?

    D Non sono associato ma vorrei essere sempre aggiornato sulle vostre iniziative, come posso fare?

    D Sono un associato e vorrei promuovere un evento, potete aiutarmi?

    R Scopri tutti i nostri servizi e progetti nella sezione Attività

    R Consulta la pagina come associarsi e scarica la modulistica.

    R Lascia i tuoi riferimenti
    nella pagina Amici di Federculture entrerai nella nostra community

    R Sì, lo diffonderemo sui nostri canali. Invia tutto il materiale all'indirizzo email comunicazione@federculture.it

Condividi

Cofinanziamenti Eacea: nuova call sulle piattaforme di Europa Creativa

L’Agenzia esecutiva per l’istruzione, gli audiovisivi e la cultura (EACEA) ha pubblicato una nuova call sulle piattaforme di Europa Creativa. Le organizzazioni attive nei settori culturali e creative potranno cofinanziare la loro quota di costi nell’ambito di un progetto sulle piattaforme europee in risposta alla call EACEA 06/2017.

Il budget della call è di 5.5 milioni di euro, stanziati per co-finanziare 13 piattaforme. L’EACEA darà particolare riguardo alle piattaforme che saranno attive nei settori di arti visive, teatro, opera, fashion, architettura. Il co-finanziamento EU è di max 500.000 EUR per anno e non può superare l’80% del totale dei costi eleggibili. ll contratto che verrà stipulato con l’EACEA è un accordo quadro di partenariato di 4 anni: ogni anno l’EACEA manderà un invito semplificato alle piattaforme selezionate per rinnovare il contratto.

Lo schema di finanziamento è stato pensato per dare visibilità agli artisti emergenti e alle loro opere, per stimolare l’audience development e per far circolare le opere culturali europee al fine di influenzare i settori culturali e creativi.Si tratta di una struttura complessa: almeno 10 membri provenienti da 10 paesi diversi, guidati da un coordinatore, che ne esprime la vision culturale.

Nello schema delle piattaforme l’unico responsabile della gestione e implementazione della piattaforma è il coordinatore, che dovrà sviluppare una programmazione basata su una vision culturale e artistica comune con i membri della piattaforma e sarà responsabile delle varie task: dalla selezione e monitoraggio dei membri della piattaforma, al coordinamento, monitoraggio, promozione, valutazione e supervisione delle attività dei membri, alla promozione di artisti e creatori delle loro opere; alle attività di comunicazione e di branding (inclusa la creazione di un marchio europeo).

Per partecipare alla call è necessario inviare l’application l’eForm e i suoi allegati entro le ore 12 del 6 aprile 2017. I moduli di domanda sono già disponibili su Internet al seguente indirizzo: http://eacea.ec.europa.eu/creativeeurope/funding/european-platforms-062017_en

Per ulteriori informazioni visitare la sezione dedicata alle call sul portale Creative Europe della Commissione Europea https://ec.europa.eu/programmes/creative-europe/calls/index_en.htm