• Richiesta informazioni

    Nome*

    Cognome*

    Professione

    Città

    Email *

    Autorizzo ai sensi del D.Lgs. 196/03 il trattamento dei dati personali
    trasmessi.*

  • F.A.Q.

    D Cosa fa Federculture e perché è vantaggioso associarsi?

    D Come posso associarmi a Federculture?

    D Non sono associato ma vorrei essere sempre aggiornato sulle vostre iniziative, come posso fare?

    D Sono un associato e vorrei promuovere un evento, potete aiutarmi?

    R Scopri tutti i nostri servizi e progetti nella sezione Attività

    R Consulta la pagina come associarsi e scarica la modulistica.

    R Lascia i tuoi riferimenti
    nella pagina Amici di Federculture entrerai nella nostra community

    R Sì, lo diffonderemo sui nostri canali. Invia tutto il materiale all'indirizzo email comunicazione@federculture.it

Condividi

Centro/Periferia

I giovani sono una ricchezza che va valorizzata anche attraverso la possibilità di accedere ai saperi e trasformare le energie in produzione artistica. La creatività, se fondata su un solido sapere, permette di immaginare realtà nuove. Per questo è responsabilità di tutti investire sull’innovazione e sui giovani artisti che con le loro visioni possono guidare il futuro vivere civile.

Centro/Periferia è il Concorso Internazionale per Giovani artisti istituito da Federculture nel 2006, con l’obiettivo di favorire l’emergere di giovani talenti dell’arte contemporanea, presenti in Italia e all’estero.

Edizioni 

 

 

Il bando viene promosso grazie ad un’ampia alleanza tra istituzioni culturali internazionali ed enti locali, tra cui molti Associati di Federculture, attraverso la quale si vuole valorizzare il contributo dei territori nella formazione e nella promozione dell’arte contemporanea giovanile, stimolando il confronto culturale.

Il progetto si avvale di un autorevole Comitato Scientifico, che ha il compito di valutare le candidature pervenute,composto da importanti esponenti del mondo dell’arte contemporanea, tra i quali negli anni si sono avvicendati: Michelangelo Pistoletto, Marco Bazzini, Gianni Dessì, Silvia Evangelisti, Ivan Novelli, Oliviero Toscani, Maurizio Vanni, Ludovico Pratesi.

Il concorso prevede per ogni edizione 4 vincitori, individuati attraverso un doppio sistema di selezione. Due sonoindicati dal Comitato Scientifico e due dalla “giuria popolare” costituita dai visitatori della mostra collettiva dei finalisti. I vincitori si aggiudicano la possibilità di esporre le loro opere in mostre personali organizzate in contesti istituzionali e prestigiosi.

Le mostre realizzate ottengono grande visibilità, contando anche su un’ampia circuitazione attraverso la rete degli associati di Federculture e dei partner dell’iniziativa.